Come Diventare Disegnatore di Fumetti

Oggi in questa guida voglio parlare di come si può intraprendere una professione davvero particolare e bizzarra quale è quella del disegnatore di fumetti. Premettendo fin dall’inizio che non è facile diventarlo, vediamo insieme quali passi compiere.

Sicuramente il requisito più importante che deve avere una persona per poter svolgere questo lavoro è quello di possedere una spiccata fantasia e creatività, oltre che bravura nel disegno. Invece per quanto attiene il titolo di studi, quello maggiormente idoneo sarebbe quello di liceo artistico, dal momento che è la tipologia di scuola che insegna tutti i trucchi del disegno.

Se si vuole continuare il percorso formativo dopo le scuole superiori, allora la facoltà più idonea è quella delle belle arti a Bologna. L’interessato inoltre potrebbe prendere parte ad un corso di tipo privato che si rivolge proprio agli illustratori e disegnatori, che spesso vengono organizzati in numerose città italiane.

Una volta terminata la fase formativa, il disegnatore di fumetti può iniziare a farsi conoscere in case editrici e aziende che si occupano di fumetti. Per farlo egli presenterà come proprio curriculum i propri lavori illustrati, in modo tale da fare valere la propria bravura e farla toccare con mano fin dal primo incontro con chi potrebbe essere potenzialmente interessato.