Come Diventare uno Skipper

Lo skipper è quella figura professionale che sta a capo di un’imbarcazione, che, insomma, ne ha il comando. Egli è equiparabile alla figura del capitano, e in quanto tale è responsabile dell’equipaggio e del comportamento di questo, anche dal punto di vista penale. Vediamo quale iter devi seguire se intendi intraprendere questa professione.

Se vuoi intraprendere la professione dello skipper è necessario, innanzitutto, che tu consegua la patente nautica.
Prima di ciò è però utile che tu verifichi di possedere i requisiti necessari, sia dal punto di vista morale che fisico.

Verificato il possesso dei giusti requisiti, iscriviti presso una delle tante scuole di vela presenti sul territorio nazionale. Puoi trovare quella più vicina a te con una semplice ricerca online.
Frequenta i vari corsi che ti verranno proposti, ed impegnati nell’imparare le principali norme che regolano la professione che vuoi intraprendere, senza trascurare le norme riguardanti il primo soccorso.

Frequentati i corsi con esito positivo, e superata la prova finale, otterrai la patente nautica.
Prima, però, di poter esercitare a tutti gli effetti è necessario che tu effettui un’altra operazione, ovvero l’iscrizione all’apposito albo.
Iscriviti allo stesso semplicemente recandoti presso la Capitaneria di Porto della tua provincia.