Lavoro in Campagna – Offerte

Se sei disoccupato o studente in vacanza e vuoi guadagnarti qualche soldo e arrotondare con lavori estivi, ecco alcuni suggerimenti.

Se sei un tipo volenteroso e motivato il lavoro in campagna durante l’estate non manca: sono quasi 100 mila i posti disponibili per la raccolta di verdura e frutta e per la vendemmia.

La Coldiretti, diffonde uno studio che illustra come sia alla portata di tanti giovani e disoccupati il lavoro stagionale nelle campagne e aziende agricole italiane.

Raccolta di albicocche, cocomeri o pesche durante l’estate, vendemmia di settembre, pomodori d’estate, sono le principali possibilità per giovani del Sud, Centro e in parte Nord Italia.

La legge ora prevede che dal primo giugno i giovani dai 16 ai 25 anni di età agli studi possono lavorare durante l’estate ed essere remunerati con voucher, i buoni lavoro.

Questi buoni lavoro comprendono la copertura assicurativa e previdenziale e non sono prevedono ritenute fiscali. L’agricoltura per dar lavoro dunque, e tante braccia disoccupate da occupare nel settore primario nella piena legalità e semplificazione burocratica dei voucher come lotta al lavoro sommerso.

Promozione del Made in Italy e opportunità di lavoro, questi gli elementi della strategia di Coldiretti rivolta a tutti coloro che desiderano prestare la propria energia a lavori stagionali in campagna.