Differenze tra Cessione del Quinto e Prestito Delega

Sia la cessione del quinto che i prestiti delega sono due soluzioni di finanziamento che vengono concesse ai lavoratori dipendenti ed entrambe prevedono il pagamento delle rate tramite trattenuta in busta paga.

Cessione del quinto e prestiti delega, le differenze
Ma, nonostante le similarità, che differenze ci sono tra queste due tipologie di prestiti?

La cessione del quinto prevede il pagamento di rate mensili dell’importo massimo di 1/5 dello stipendio netto, da qui il nome di questa tipologia di finanziamento.

I prestiti delega invece permettono di ampliare l’importo della rata da pagare, che può arrivare anche a 2/5 dello stipendio netto.

Di conseguenza, la somma che puoi ricevere con i prestiti delega è maggiore rispetto a quella che puoi avere con la cessione.

Inoltre, la cessione del quinto è un diritto del dipendente, dunque il datore di lavoro non può rifiutare di accettarla e di procedere al pagamento, per nome del suo lavoratore, delle rate mensili.

I prestiti delega, invece, possono anche essere rifiutati.

In entrambe i casi, tuttavia, si tratta di prestiti non finalizzati, dunque possono essere impiegati per acquistare qualunque tipo di bene o di servizio.