Come Diventare Venditore di Auto

Inizio con il dirti che aprire e gestire una concessionaria non è una cosa del tutto semplice, bisognerebbe in primo luogo conoscere qualcuno e avere un piccolo budget di partenza. In caso tu non abbia a disposizione un eccessivo patrimonio personale da poter investire il consiglio che ti do è quello di andare in concessionarie già esistenti per abituarti all’ambiente lavorativo.

Come prima cosa di cui hai bisogno è la passione per le autovetture, dovrai conoscere molto bene l’oggetto che andrai a vendere nei suoi minimi particolari, pregi e difetti, in modo da poter camuffare i difetti e a differenza sottolinearne i pregi in modo da convincere il cliente, che deve rimanerne affascinato.

Per questo lavoro infatti una cosa molto importante è la capacità di persuasiva, ovvero quella di convincere l’interlocutore, dovrai avere una buona padronanza della lingua e non essere timido ma dovrai fare tranquillizzare il cliente come se stesse parlando con un amico e non con uno che sta appena cercando di fregarli 20.000 euro.

Come ultima cosa che devi analizzare è il profitto, essere dipendente di una concessionaria non porta un guadagno enorme, a meno che tu non riesca a vendere una certa quantità di auto nuove e usate, entrambe garantiranno una provvigione che varia a seconda dell’auto venduta. Se in un mese riuscite a vendere 25 macchine allora complimenti otterrete il vostro guadagno.