Carte Prepagate – Vantaggi e Svantaggi

Le carte prepagate in Italia continuano a diffondersi rapidamente; infatti sono sempre di più le persone, soprattutto giovani, che le scelgono per via della maggiore sicurezza rispetto alle normali carte di credito.

Le offerte delle banche su questi prodotti vanno sempre più differenziandosi; oltretutto al contrario delle carte di credito comuni non necessitano di un conto corrente d’appoggio.

Quindi i vantaggi offerti dalle carte prepagate sono diversi: in primo luogo qualora la si dovesse smarrire è possibile bloccarla molto facilmente, e comunque essendo prepagata non si corre alcun rischio correlato al proprio conto in banca.

Per lo stesso motivo le carte prepagate risultano il mezzo più sicuro per fare acquisti su Internet in quanto i dati sensibili della carta sono legati solo ed esclusivamente a quella carta e alla disponibilità residua; la carta però risulta comoda anche per effettuare pagamenti fisici presso gli esercizi commerciali ed è possibile utilizzarla come un bancomat prelevando denaro contante; infine le prepagate non essendo vincolate a un conto corrente non hanno interessi come le normali carte di credito.

Detto questo è però da ricordare che i costi accessori legati alle carte prepagate non sono molto agevoli poiché per l’attivazione ci vogliono tra i 5 ed i 30 euro e per ogni ricarica si può arrivare fino a 5 euro di costi aggiuntivi.

Inoltre anche se risulta molto sicura per gli acquisti online, per il resto non ha le stesse garanzie di una carta di credito tradizionale contro le frodi e le truffe.

Infine altro svantaggio è la scarsa assistenza che si ha in casi di addebiti doppi o sbagliati; infatti in questi casi i tempi per ottenere il rimborso possono essere molto lunghi.